Il femminicidio di Gloria Rosboch a Rivara

Vittima:
Gloria Rosboch
Killer:
Gabriele Defilippi e Roberto Obert
Località:
Rivara
Data:
19 febbraio 2016

Insegnante di 49 anni scomparsa il 13 gennaio 2016 da Castellamonte in provincia di Torino, paese in cui abitava. Il suo cadavere è stato ritrovato il 19 febbraio successivo nella botola della vasca di scolo di una discarica abbandonata nei boschi di Rivara (Torino). L'esame autoptico stabilì che il decesso avvenne per strangolamento.

A indicare il luogo dove è stato occultato il corpo senza vita della vittima fu Roberto Obert, 55 anni, amico di Gabriele Defilippi, 22 anni. Quest'ultimo, interrogato in seguito dagli inquirenti, confessò l'omicidio. Secondo le ricostruzioni, il ventiduenne, ex allievo dell'insegnante, truffò la donna portandole via 187 mila euro. La Rosboch lo denunciò nel tentativo di riottenere indietro i soldi, ma Defilippi e Obert attuarono un piano per liberarsi di lei.

Defilippi e Obert sono stati condannati in via definitiva rispettivamente a 30 e 19 anni di reclusione: il primo come esecutore principale del delitto, il secondo considerato complice in omicidio.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.