Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Il femminicidio di Silvana Arena a Venaria Reale

Vittima:
Silvana Arena
Presunto killer:
Giovenale Aragno
Località:
Venaria Reale
Data:
7 agosto 2022
Uno scorcio del centro storico di Venaria Reale, sullo sfondo l'entrata della Reggia

Uno scorcio del centro storico di Venaria, sullo sfondo l'entrata della Reggia (di Twice25 & Rinina25, licenza CC BY-SA 3.0)

Voce su Silvana Arena

Uno scorcio del centro storico di Venaria Reale, sullo sfondo l'entrata della Reggia

Uno scorcio del centro storico di Venaria, sullo sfondo l'entrata della Reggia (di Twice25 & Rinina25, licenza CC BY-SA 3.0)

Silvana Arena, 74 anni, è stata uccisa dal marito Giovenale Aragno, 73 anni, il 7 agosto 2022 a Venaria Reale in provincia di Torino.‍[1][2]

L'omicidio si è consumato nel corso della mattinata all'interno dell'abitazione della coppia nel quartiere La Rigola di Venaria, comune alle porte del capoluogo torinese. A lanciare un primo allarme sono stati alcuni vicini di casa che hanno sentito delle forti urla provenire dall'appartamento dei due pensionati.

Poi una seconda telefonata ai Carabinieri, effettuata dallo stesso Aragno che riferiva di aver "aggredito" la moglie". I militari giunti in casa hanno trovato la vittima esanime, con numerose ferite alla testa. La signora sarebbe stata colpita ripetutamente al capo con un bastone. Nel corso dell'aggressione la settantaquattrenne avrebbe anche tentato invano di fuggire, ma nulla ha potuto contro la violenza del marito.

L'omicidio sarebbe avvenuto in seguito a un'ennesima lite in casa. Secondo le ricostruzioni, il motivo dell'alterco sarebbe riconducibile al sostegno di una delle figlie della coppia, la primogenita di 47 anni, ospite di una struttura terapeutica a Terni per problemi di salute.

Stando alle testimonianze di alcuni conoscenti e vicini di casa, i coniugi litigavano spesso anche per altri motivi, tanto che negli ultimi tempi vivevano da "separati in casa". Tuttavia non risulterebbero denunce, né segnalazioni per maltrattamenti o violenza domestica presentate alle forze dell'ordine.‍[3][4]

La signora Arena era originaria di Cuneo, mentre il marito proveniva da Fossano (Cuneo), ma da molti anni i due si erano trasferiti stabilmente a Venaria. Nell'immediatezza dei fatti, dinanzi ai militari entrati nell'abitazione, l'uomo avrebbe ammesso le proprie responsabilità mentre era intento a pulire il sangue della coniuge, ormai deceduta a causa delle numerose percosse inferte.‍[5]

Il settantatreenne è stato sottoposto ad arresto.‍[6] Dopo essere stato ascoltato dagli inquirenti della Procura di Ivrea, l'anziano è stato condotto in carcere. Nell'interrogatorio di garanzia di fronte al giudice per le indagini preliminari, Aragno si è avvalso della facoltà di non rispondere, pur rilasciando dichiarazioni spontanee in cui ha sostenuto di non ricordare nulla di momenti riguardanti il delitto. Nei suoi confronti è stata convalidata la custodia cautelare.

Gli investigatori sono al lavoro per valutare le condizioni di salute del settantatreenne che, negli ultimi tempi, avrebbe sofferto di depressione. I legali dell'uomo potrebbero richiedere la disposizione di una perizia psichiatrica.‍[7][8]

Note

  1. Omicidio a Venaria. Uccide la moglie a bastonate: ecco chi sono l'arrestato e la vittima. QuotidianoVenaria.it. Archiviato dall'originale. Consultato l'8 agosto 2022.
  2. Venaria (Torino), un 73enne uccide la moglie a bastonate: arrestato. TGCOM24. Archiviato dall'originale. Consultato l'8 agosto 2022.
  3. Uccide la moglie a bastonate nella camera da letto dopo la lite sulla figlia. CronacaQui. Archiviato dall'originale. Consultato l'8 agosto 2022.
  4. "Era un po' strano: batteva sul soffitto e a mezzanotte ci staccava il contatore". CronacaQui. Archiviato dall'originale. Consultato l'8 agosto 2022.
  5. Femminicidio a Venaria. Aragno prima chiama i Carabinieri e poi prova a togliere il sangue dall'appartamento. QuotidianoVenaria.it. Archiviato dall'originale. Consultato l'8 agosto 2022.
  6. Venaria (Torino), uccide a bastonate la moglie dopo una lite: arrestato. Corriere.it. Archiviato dall'originale. Consultato l'8 agosto 2022.
  7. Uccide moglie a bastonate, convalidato arresto pensionato. ANSA. Archiviato dall'originale. Consultato il 10 agosto 2022.
  8. Omicidio di Venaria, oggi a Ivrea interrogatorio di garanzia e convalida dell'arresto. Cuneodice.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 10 agosto 2022.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.