Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Castiglione delle Stiviere. Continuano le ricerche di Yana Maliko. L'ex fidanzato interrogato in carcere.

Immagine della notizia (Immagine di Massimo Telò (Teseo) su it.wikipedia.org — CC BY-SA 3.0)

Castiglione delle Stiviere. Continuano le ricerche di Yana Maliko. L'ex fidanzato interrogato in carcere.

Ancora nessun sviluppo sulle ricerche del corpo della 23enne ucraina Yana Maliko, scomparsa da Castiglione delle Stiviere (Mantova) nella notte tra il 19 e il 20 gennaio 2023. Nella giornata di ieri è avvenuto il fermo dell'ex fidanzato, il 33enne moldavo Dimitru Stratan, con l'accusa di omicidio volontario premeditato e occultamento del cadavere.

A inchiodare l'uomo, le telecamere che lo hanno inquadrato mentre caricava su un'auto un grande sacco e la testimonianza di un agricoltore che lo avrebbe aiutato a sbloccare l'auto impantanata in un'area in aperta campagna in zona Valle, vicino a un laghetto, dove potrebbe essere stato gettato il corpo senza vita della ragazza.

Il movente è ancora tutto da scoprire. I due si erano conosciuti nel bar Event Coffe, dove lavorava la ragazza e gestito dalla sorella di Stratan. Secondo le testimonianza dei conoscenti, tra Yana e il suo fidanzato ci sarebbero stati, negli ultimi mesi, dei forti attriti a causa della gelosia da parte di lui. Un atteggiamento possessivo che ha portato la giovane 23enne a separarsi per pensare ad una nuova vita autonoma e indipendente.

Le ricerche continueranno e il ritrovamento del corpo è necessario per capire le dinamiche dell'accaduto. Secondo indiscrezioni non confermate dalle forze dell'ordine, la vittima sarebbe stata uccisa a coltellate.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.