Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Il femminicidio di Carmen Vermica a Cave

Vittima:
Carmen Vermica
Killer:
Antonio Brigida
Località:
Cave
Data:
7 maggio 2019
Foto panoramica di Cave
Foto panoramica di Cave (di RGiannotti1, licenza CC BY-SA 3.0)
Foto panoramica di Cave
Foto panoramica di Cave (di RGiannotti1, licenza CC BY-SA 3.0)

Carmen Vermica, 45 anni, è stata uccisa dal marito Antonio Brigida, 69 anni, la mattina del 7 maggio 2019 a Cave, comune in provincia di Roma. Il delitto è avvenuto nella casa della coppia dove l'uomo ha sparato alla moglie con la sua pistola. L'arma era regolarmente detenuta. Sono stati i vicini ad allertare i carabinieri e i soccorsi medici.

Per la quarantacinquenne di origini romene non c'è stato altro da fare che constatare il decesso. I militari giunti sul posto hanno rinvenuto l'omicida in casa con la pistola ancora tra le mani. L'uomo si è consegnato spontaneamente alla custodia degli agenti senza opporre resistenza. Nei suoi confronti è stata formulata l'accusa di omicidio volontario.‍[1][2]

Note

  1. Femminicidio a Cave: Carmen Vermica uccisa dal marito a colpi di pistola. Roma Today. Archiviato dall'originale. Consultato il 9 maggio 2019.
  2. Femminicidio a Cave. Il 69enne Antonio Brigida, durante una lite spara ed uccide la moglie Carmen, romena di 45 anni. Cronache Cittadine. Archiviato dall'originale. Consultato il 15 maggio 2019.
FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.