Visualizza menu
Visualizza menu Visualizza campo di ricerca

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia precedente

Il femminicidio di Nina Schyschiyanova Kotlyarenko a Castello di Cisterna

Vittima:
Nina Schyschiyanova Kotlyarenko
Località:
Castello di Cisterna
Data:
2 ottobre 2019
Foto dell'Abbazia di San Nicola a Castello di Cisterla in provincia di Napoli
Foto dell'Abbazia di San Nicola a Castello di Cisterla in provincia di Napoli (licenza CC BY-SA 4.0)
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+

Nina Schyschiyanova Kotlyarenko e Nunzio Fornaro, entrambi di 57 anni, sono stati trovati morti nel pomeriggio del 2 ottobre 2019 in un appartamento di via Passariello al confine tra Pomigliano d'Arco e Castello di Cisterna in provincia di Napoli. La scoperta è avvenuta in seguito alla segnalazione dei vicini che non avevano notizie della coppia dal giorno precedente. I militari giunti sul posto hanno dovuto fare irruzione in casa per rinvenire i corpi dell'uomo, commerciante di materiali edilizi, e la compagna di origini ucraine riversi senza vita sul letto.

I due convivevano insieme dal 2003 e non avevano figli. Secondo le prime ricostruzioni, Fornaro avrebbe sparato alla donna per poi suicidarsi. Sconosciuto il movente.‍[1][2]

Note

  1. ^ Pomigliano: delitto passionale rinvenuti i cadaveri di due conviventi. il Gazzettino vesuviano. Archiviato dall'originale. Consultato il 3 ottobre 2019.
  2. ^ L'ipotesi più accreditata: gelosia dietro l'omicidio-suicidio di Nina e Nunzio, a Cisterna. Ma s'indaga a fondo. Il Mediano. Archiviato dall'originale. Consultato il 3 ottobre 2019.
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.