Il femminicidio di Anna Carusone a Bellona

Vittima:
Anna Carusone
Killer:
Davide Mango
Località:
Bellona
Data:
22 gennaio 2018

Anna Carusone, 45 anni, è stata uccisa da suo marito Davide Mango, 48 anni, il 22 gennaio 2018 a Bellona in provincia di Caserta.

L'uomo, ex guardia giurata, durante il pomeriggio in preda a un momento di follia aveva raggiunto un bar a pochi passi dalla sua abitazione per poi cominciare a sparare con un fucile. Rimasero ferite due persone: il barista e una signora di passaggio.

Successivamente salì nell'appartamento della palazzina dove risiedeva e assassinò sua moglie. Barricato in casa, era uscito sul balcone iniziando a sparare all'impazzata. Le forze dell'ordine, avvertite dell'accaduto, fecero sgomberare la zona antistante l'edificio.

I militari schierati di fronte all'abitazione tentarono di comunicare con il quarantottenne, ma l'omicida rimase chiuso in casa per molte ore sparando dal balcone e gettando diversi oggetti giù in strada. Tutto terminò in serata, intorno alle 21.00, quando si udì un ultimo sparo all'interno dell'appartamento.

Gli agenti fecero irruzione trovando l'uomo gravemente ferito. Si era sparato in testa e perse la vita poco dopo. Nel bilancio finale, oltre a uccidere sua moglie, Mango aveva ferito altre cinque persone.‍‍[1]

Note

  1. Uccide la moglie e si barrica in casa per ore, poi si suicida con un colpo alla testa: follia nel casertano. Il Mattino. Archiviato dall'originale.
FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.