Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Il femminicidio di Vanessa Zappalà ad Aci Trezza di Aci Castello

Vittima:
Vanessa Zappalà
Killer:
Antonio Sciuto
Località:
Aci Trezza di Aci Castello
Data:
23 agosto 2021
Il Santuario dei Santi Martiri Alfio, Cirino e Filadelfo a Trecastagni dove sono stati celebrati i funerali di Vanessa Zappalà

Il Santuario dei Santi Martiri Alfio, Cirino e Filadelfo a Trecastagni dove sono stati celebrati i funerali di Vanessa Zappalà (di Davide Mauro, licenza CC BY-SA 4.0)

Voce su Vanessa Zappalà

Uno scorcio panoramico del lungomare di Aci Trezza con l'Etna sullo sfondo

Uno scorcio panoramico del lungomare di Aci Trezza con l'Etna sullo sfondo

Vanessa Zappalà, 26 anni, è stata uccisa nel corso della notte tra il 22 e il 23 agosto 2021 ad Aci Trezza, frazione del comune di Aci Castello in provincia di Catania.‍[1][2]

La giovane stava passeggiando sul lungomare della località turistica quando all'improvviso un malintenzionato aveva esploso diversi colpi d'arma da fuoco. Uno di questi l'aveva raggiunta alla testa, stroncandole la vita. Ferita di striscio anche un'amica della vittima che però si era salvata e era stata curata dal personale sanitario giunto in seguito sul posto.

Il Santuario dei Santi Martiri Alfio, Cirino e Filadelfo a Trecastagni dove sono stati celebrati i funerali di Vanessa Zappalà

Il Santuario dei Santi Martiri Alfio, Cirino e Filadelfo a Trecastagni dove sono stati celebrati i funerali di Vanessa Zappalà (di Davide Mauro, licenza CC BY-SA 4.0)

A compiere l'agguato fu l'ex compagno della ragazza, Antonio Sciuto, 38 anni, detto Tony, che poi si diede alla fuga rendendosi irreperibile. Nelle ore successive fu ricercato dalle forze dell'ordine.‍[3]

La ventiseienne lo aveva denunciato più volte per stalking, tanto che il gip di Catania, su richiesta della Procura, aveva disposto nei confronti dell'individuo gli arresti domiciliari, poi revocati con l'emissione di un divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima.‍[4]

Vanessa Zappalà era originaria di Trecastagni,‍[5] mentre l'ex fidanzato risiedeva a San Giovanni La Punta (Catania) e lavorava come rivenditore di auto. Sciuto non aveva un porto d'armi, dunque la pistola con la quale aveva compiuto l'omicidio non era regolarmente detenuta.

Nel pomeriggio del 23 agosto i Carabinieri trovarono il trentottenne morto suicida, impiccato all'interno di una casa di campagna a Trecastagni, di proprietà dello zio. Accanto al cadavere fu stato rinvenuto un messaggio di scuse rivolto ai propri genitori.‍[6][7]

Note

  1. Il femminicidio di Vanessa, uccisa a colpi di pistola davanti ai Faraglioni di Aci Trezza: è caccia all'ex fidanzato. La Sicilia. Archiviato dall'originale. Consultato il 23 agosto 2021.
  2. Ragazza di 26 anni uccisa in strada a colpi di arma da fuoco nel Catanese: l'ex fidanzato trovato impiccato. la Repubblica. Archiviato dall'originale. Consultato il 23 agosto 2021.
  3. Femminicidio ad Aci Trezza, ecco chi è l'ex fidanzato-omicida Antonino Sciuto. Gazzetta del Sud. Archiviato dall'originale. Consultato il 23 agosto 2021.
  4. Ha un volto il presunto assassino di Vanessa Zappalà: gli inquirenti gli danno la caccia. CataniaToday. Archiviato dall'originale. Consultato il 23 agosto 2021.
  5. Trecastagni piange Vanessa Zappalà, uccisa dall'ex fidanzato che aveva già denunciato per stalking. NewSicilia. Archiviato dall'originale. Consultato il 23 agosto 2021.
  6. Omicidio Acitrezza, assassino Vanessa lascia messaggio ai genitori. QdS. Archiviato dall'originale. Consultato il 23 agosto 2021.
  7. Ritrovato impiccato l'ex compagno di Vanessa Zappalà. Sulla parete della cisterna messaggio ai suoi familiari. MeridioNews. Archiviato dall'originale. Consultato il 24 agosto 2021.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.