Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Il femminicidio di Daniela Cadeddu a Zeddiani

Vittima:
Daniela Cadeddu
Killer:
Giorgio Meneghel
Località:
Zeddiani
Data:
5 febbraio 2022
La Chiesa di Santa Maria Vergine Assunta a Cabras in provincia di Oristano dove sono stati celebrati i funerali della signora Daniela Cadeddu

La Chiesa di Santa Maria Assunta a Cabras in provincia di Oristano dove sono stati celebrati i funerali della signora Daniela Cadeddu (di Unukorno, licenza CC BY 4.0)

Voce su Daniela Cadeddu

La Chiesa di Santa Maria Vergine Assunta a Cabras in provincia di Oristano dove sono stati celebrati i funerali della signora Daniela Cadeddu

La Chiesa di Santa Maria Assunta a Cabras in provincia di Oristano dove sono stati celebrati i funerali della signora Daniela Cadeddu (di Unukorno, licenza CC BY 4.0)

Daniela Cadeddu, 51 anni, è stata uccisa dal marito Giorgio Meneghel, 53 anni, nel corso della mattinata del 5 febbraio 2022 all'interno dell'abitazione della coppia a Zeddiani in provincia di Oristano.‍[1]

In un primo momento si è diffusa la notizia che la donna fosse stata aggredita al culmine di un violento litigio. Successivamente l'ispezione del medico legale ha confermato che la vittima è stata uccisa nel sonno, dopo essere stata colpita almeno due volte alla testa con un martello.‍[2][3] Meneghel ha poi telefonato al 112, rivelando di aver tolto la vita alla compagna. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Oristano che lo hanno bloccato e accompagnato in caserma.‍[4]

La Chiesa della Madonna delle Grazie a Zeddami, conosciuta in paese anche come Chiesa di Sant'Antonio da Padova

La Chiesa della Madonna delle Grazie a Zeddami, conosciuta in paese anche come Chiesa di Sant'Antonio da Padova (di Pianti Sergio, pubblicata su Wikimapia.org)

I coniugi vivevano da separati in casa, entrambi nello stesso stabile, ma in appartamenti diversi. Tuttavia i rapporti sarebbero stati sereni. Non risultavano vessazioni, violenze o maltrattamenti pregressi. La signora Cadeddu era originaria di Cabras (Oristano), mentre il cinquantatreenne era un noto imprenditore agricolo che operava nel vicino comune di Baratili.‍[5]

Meneghel ha confessato il delitto nell'interrogatorio in caserma dinanzi al pubblico ministero titolare delle indagini. L'imprenditore avrebbe riferito agli inquirenti di avere problemi di salute e di vivere un momento difficile dal punto di vista economico, con numerosi debiti a cui non riusciva a far fronte.‍[6] Al termine delle formalità di rito, l'uomo è stato arrestato e condotto in carcere per omicidio volontario.‍[7]

Nell'interrogatorio di garanzia il cinquantatreenne ha ribadito la propria versione, non fornendo un vero e proprio movente per il delitto. Il giudice per le indagini preliminari ha convalidato l'arresto e disposto una nuova misura cautelare in carcere nei confronti del reo confesso.‍[8][9]

Note

  1. Colpita alla testa e uccisa a Zeddiani. I Carabinieri portano in caserma l'ex marito della vittima. LinkOristano. Archiviato dall'originale. Consultato il 5 febbraio 2022.
  2. Femminicidio a Zeddiani, fatali per la vittima le martellate alla testa. La Nuova Sardegna. Archiviato dall'originale. Consultato il 7 febbraio 2022.
  3. Femminicidio di Zeddiani: l'autopsia conferma, Daniela uccisa a martellate mentre dormiva. LinkOristano. Archiviato dall'originale. Consultato il 7 febbraio 2022.
  4. Femminicidio a Zeddiani: Daniela Cadeddu è stata uccisa nel sonno. SardegnaLive. Archiviato dall'originale. Consultato il 5 febbraio 2022.
  5. Zeddiani, agricoltore uccide la moglie nel sonno a colpi di martello. L'Unione Sarda.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 5 febbraio 2022.
  6. Femminicidio a Zeddiani: la 51enne è stata uccisa nel sonno a martellate. Sardiniapost.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 5 febbraio 2022.
  7. Femminicidio nell'Oristanese: in carcere marito reo confesso. ANSA. Archiviato dall'originale. Consultato il 5 febbraio 2022.
  8. Femminicidio a Zeddiani, il reo confesso ammette le sue colpe al gip. Sardiniapost.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 9 febbraio 2022.
  9. Uccide moglie nel sonno, reo confesso ammette colpe a Gip. ANSA. Archiviato dall'originale. Consultato il 9 febbraio 2022.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.