Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Il femminicidio di Marzia Bettino a Genova

Vittima:
Marzia Bettino
Killer:
Sebastiano Cannella
Località:
Genova
Data:
27 luglio 2022

Voce su Marzia Bettino

Marzia Bettino, 58 anni, è stata uccisa dal marito, Sebastiano Cannella, coetaneo, nel corso del tardo pomeriggio del 27 luglio 2022 a Genova.‍[1][2]

L'omicidio si è consumato nell'abitazione della vittima, sulle alture di San Biagio, fra i quartieri di Bolzaneto e Pontedecimo in Valpolcevera. La coppia era in fase di separazione e aveva due figli di 25 e 30 anni. Negli ultimi tempi i coniugi vivevano da separati in casa.

Il cinquantottenne, di professione operaio ed escavatorista, dopo aver commesso il delitto si è allontanato dal posto vagando in stato confusionale per le zone limitrofe. Nella stessa serata l'uomo avrebbe dovuto partecipare al rosario per la morte della madre, deceduta tre giorni prima. Cannella si è poi costituito dai Carabinieri e ha confessato di aver ucciso la moglie. Nel frattempo alcuni parenti, preoccupati per non riuscire più a rintracciare il cinquantottenne, avevano già avvertito le forze dell'ordine. I militari lo hanno sottoposto ad arresto.‍[3]

Secondo i primi rilievi, la vittima era stata strangolata in casa, probabilmente al culmine di un'ennesima lite. I rapporti fra i due coniugi erano tesi da tempo per questioni legate alla separazione. L'uomo non avrebbe accettato la fine del loro matrimonio. Inoltre alcuni vicini e conoscenti avrebbero anche riferito di eventuali contrasti per motivi economici, soprattutto legati a proprietà immobiliari.

Non risultano alle forze dell'ordine precedenti denunce per maltrattamenti o violenza domestica. Tuttavia il cinquantottenne, in passato, avrebbe denunciato la donna per presunte minacce.‍[4][5] Cannella, interrogato dal pubblico magistrato in seguito all'arresto, si è avvalso della facoltà di non rispondere.‍[6]

Nell'interrogatorio di garanzia, di fronte al giudice per le indagini preliminari, l'uomo si è assunto le proprie responsabilità, dicendosi pentito per il gesto commesso. Il cinquantottenne ha riferito che, all'ennesimo rimprovero da parte della moglie, lui "ha visto tutto nero e non ha capito più nulla". Il pubblico magistrato però ha contestato l'aggravante della premeditazione poiché la corda, utilizzata da Cannella per uccidere la donna, presentava un nodo scorsoio.‍[7]

Il giudice ha convalidato la custodia cautelare ritenendo l'indiziato un soggetto pericoloso, ma ha escluso la premeditazione dell'omicidio. La Procura ha richiesto una perizia psichiatrica per valutare se l'operaio fosse in grado di intendere e volere al momento del delitto.‍[8][9] Nei giorni successivi l'uomo ha chiesto perdono ai figli.‍[10]

Note

  1. Femminicidio a Genova, operaio uccide la moglie e chiama i Carabinieri: "L'ho ammazzata". Genova 24. Archiviato dall'originale. Consultato il 28 luglio 2022.
  2. Si chiamava Marzia Bettino la donna strangolata dal marito Sebastiano Cannella. Lavocedigenova.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 28 luglio 2022.
  3. Genova, terrorizzato di finire in strada uccide la moglie poi confessa tutto. Primocanale.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 28 luglio 2022.
  4. Genova, uccide la moglie durante l'ennesima lite. Liguria Oggi. Archiviato dall'originale. Consultato il 28 luglio 2022.
  5. Genova, strangola la moglie e poi chiama i Carabinieri. la Repubblica. Archiviato dall'originale. Consultato il 28 luglio 2022.
  6. Moglie uccisa: operaio fa scena muta. ANSA. Archiviato dall'originale. Consultato il 28 luglio 2022.
  7. Omicidio di San Biagio, all'operaio che ha ucciso la moglie contestata la premeditazione. Genova 24. Archiviato dall'originale. Consultato il 30 luglio 2022.
  8. Omicidio Marzia Bettino, per il pubblico ministero era premeditato. Lavocedigenova.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 30 luglio 2022.
  9. Femminicidio di San Biagio, Sebastiano Cannella resta in carcere. Il gip però esclude la premeditazione. Telenord.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 1º agosto 2022.
  10. Omicidio San Biagio. L'assassino chiede perdono ai figli: "Amavo vostra mamma". Primocanale.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 4 agosto 2022.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.‍