Il femminicidio di Adriana Tamburrini a Posta Fibreno

Vittima:
Adriana Tamburrini
Killer:
Michele Salerno
Località:
Posta Fibreno
Data:
24 ottobre 2005

Uccisa a coltellate all'età di 19 anni dal compagno Michele Salerno, 26 anni, nella notte tra il 23 e il 24 ottobre 2005. Il cadavere è stato ritrovato la mattina seguente nelle campagne tra Schito e Posta Fibreno in provincia di Frosinone.

I due erano usciti la domenica sera per stare in compagnia, ma hanno avuto un litigio dopo che la ragazza gli aveva rivelato di essere incinta. In seguito al delitto, l'uomo ha abbandonato il cadavere tra le sterpaglie e ha tentato di fuggire percorrendo molti chilometri in autostrada. Arrivato all'altezza di Firenze, si è fermato e, preso dal rimorso, ha telefonato alla polizia confessando il delitto e indicando il luogo in cui rinvenire il corpo senza vita della vittima. Nel frattempo, un passante aveva avvistato il cadavere nelle campagne avvisando le forze dell'ordine.

Lui, originario di Caserta, aveva conosciuto la ragazza su internet alcuni mesi prima, poi si erano incontrati di persona e avevano iniziato una relazione. Il ventiseienne aveva trovato lavoro a Sora, paese di residenza della diciannovenne, per starle accanto. Salerno è stato condannato a 18 anni di reclusione per omicidio volontario aggravato.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.