Il femminicidio di Diana Vrapi Koni a Busto Arsizio

Vittima:
Diana Vrapi Koni
Killer:
Muhammad Vrapi
Località:
Busto Arsizio
Data:
14 giugno 2017

Uccisa a 52 anni dal marito Muhammad Vrapi, 62 anni, nel pomeriggio del 14 giugno 2017 all'interno dell'abitazione dove risiedeva a Busto Arsizio in provincia di Varese. Fu lo stesso uomo a chiamare i soccorsi dopo aver inflitto numerose coltellate al torace della moglie. La coppia, originaria dell'Albania, era residente in Italia da diversi anni, avevano entrambi cittadinanza italiana e dalla loro relazione erano nati tre figli.

Immediatamente dopo l'arresto, l'uomo ha confessato l'omicidio. Il delitto sarebbe avvenuto al culmine di un'ennesima lite. A causa di vari dissidi legati a motivi economici e di gelosia, la donna aveva preso la decisione di separarsi. Infatti da qualche giorno si era trasferita nella casa di un parente, ma quel tragico 14 giugno era tornata temporaneamente nell'abitazione coniugale per un ultimo chiarimento col marito. Il sessantaduenne avrebbe anche maltrattato la vittima in passato, ma non sono risultate denunce.

Processato in rito abbreviato, Muhammad è stato condannato in primo grado a 30 anni di reclusione per omicidio volontario aggravato. In Appello la pena è stata ridotta a 20 anni per l'esclusione dell'aggravante della crudeltà.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.