Quantcast
Visualizza menu
Visualizza menu Visualizza campo di ricerca

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Scorri alla news precedente
Scorri alla news precedente

Il femminicidio di Stefania Crotti a Gorlago

Vittima:
Stefania Crotti
Killer:
Chiara Alessandri
Località:
Gorlago
Ritrovamento:
Erbusco
Data:
18 gennaio 2019
Uno scorcio delle campagne di Erbusco dove è stato abbandonato il corpo di Stefania Crotti
Uno scorcio delle campagne di Erbusco dove è stato abbandonato il corpo di Stefania Crotti (di Bertazzoni Paolo, licenza CC BY-SA 3.0).
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Uno scorcio delle campagne di Erbusco dove è stato abbandonato il corpo di Stefania Crotti
Uno scorcio delle campagne di Erbusco dove è stato abbandonato il corpo di Stefania Crotti (di Bertazzoni Paolo, licenza CC BY-SA 3.0).

Stefania Crotti, 42 anni, di Gorlago in provincia di Bergamo, scompare durante il pomeriggio di giovedì 17 gennaio 2019. Il giorno successivo il suo corpo viene ritrovato carbonizzato da un ciclista nelle campagne di Erbusco, in Franciacorta, provincia di Brescia.‍[1][2][3]

Chiara Alessandri, ex amante del marito di Stefania, viene indagata e messa in stato di fermo nel carcere di Brescia con l'accusa di omicidio e distruzione di cadavere. Secondo gli inquirenti, il movente dell'efferato gesto sarebbe la gelosia nei confronti della vittima. Dopo cinque ore di interrogatorio la donna, 44 anni originaria di Rho, confessa di aver commesso il delitto, ma nega di aver bruciato il corpo.‍[3][4][5]

L'esame autoptico eseguito nelle settimane successive ha rilevato che Stefania aveva il polso destro fratturato e venti ferite in tutto il corpo compatibili con un martello o un pesante oggetto contudente, inoltre tracce di fuliggine individuate nelle vie respiratorie indicano che era ancora viva quando è stata data alle fiamme.‍[6][7] Secondo quanto emerge dalle indagini, Chiara ha pianificato l'incontro con Stefania servendosi dell'aiuto di un amico per prelevare la vittima sul posto di lavoro e condurla nel garage di casa Alessandri. Stefania era stata convinta a raggiungere il garage col pretesto che il marito, Stefano Del Bello, ex amante della donna omicida, volesse farle una sorpresa.‍[8]

Chiara sostiene di aver escogitato l'incontro al solo scopo di volere un chiarimento.‍[4] Tuttavia la discussione sarebbe degenerata in una lite che ha scatenato in lei una violenza tale da colpire ripetutamente la Crotti fino a farle perdere conoscenza. Successivamente avrebbe caricato nella sua auto il corpo ancora in vita della vittima per trasportarlo alle campagne di Erbusco e darlo fiamme.‍[9]

Note

  1. ^ Ore d'ansia per Stefania: "L'ultima volta avvistata a Cenate Sotto". BergamoNews. Archiviato dall'originale. Consultato il 19 febbraio 2019.
  2. ^ Stefania, la mamma di Gorlago carbonizzata, riconosciuta dalla fede e da un tatuaggio. BergamoNews. Archiviato dall'originale. Consultato il 19 febbraio 2019.
  3. ^ a b Brescia, una donna è indagata per il delitto della 42enne trovata carbonizzata. Per gli inquirenti era l'amante del marito. Il Fatto Quotidiano. Archiviato dall'originale. Consultato il 15 febbraio 2019.
  4. ^ a b Mamma di Gorlago uccisa, confessa l'ex amante del marito: "Volevo solo un chiarimento". BergamoNews. Archiviato dall'originale. Consultato il 19 febbraio 2019.
  5. ^ Il punto sull'omicidio di Stefania Crotti. Giornale Di Brescia. Archiviato dall'originale. Consultato il 19 febbraio 2019.
  6. ^ Omicidio di Gorlago, l'autopsia rivela: "Stefania è stata arsa viva". BergamoNews. Archiviato dall'originale. Consultato il 19 febbraio 2019.
  7. ^ Omicidio Stefania, una macabra esecuzione: polso spezzato e 20 colpi di martello. BresciaToday. Archiviato dall'originale. Consultato il 20 febbraio 2019.
  8. ^ Delitto di Gorlago, ascolta l'audio di Chiara al suo complice involontario. BergamoNews. Archiviato dall'originale. Consultato il 20 febbraio 2019.
  9. ^ Crotti, autopsia e Riesame: morta a Erbusco. QuiBrescia. Archiviato dall'originale. Consultato il 20 marzo 2019.
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici di terze parti per la raccolta di dati statistici. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando sul tasto "Accetto" o continuando la navigazione interagendo con gli altri elementi della pagina, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.