Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Il femminicidio di Paola Malavasi a Fara Novarese

Vittima:
Paola Malavasi
Killer:
Sergio Guerzoni
Località:
Fara Novarese
Data:
14 giugno 2020
Foto della Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù a Novara dove si sono svolti i funerali di Paola Malavasi
Foto della Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù a Novara dove si sono svolti i funerali di Paola Malavasi (di Luigi Chiesa, licenza CC BY-SA 3.0)
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Foto della Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù a Novara dove si sono svolti i funerali di Paola Malavasi
Foto della Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù a Novara dove si sono svolti i funerali di Paola Malavasi (di Luigi Chiesa, licenza CC BY-SA 3.0)

Paola Malavasi, 57 anni, è stata uccisa nel pomeriggio del 14 giugno 2020 a Fara Novarese in provincia di Novara.

A compiere il delitto è stato l'ex compagno di 63 anni, Sergio Guerzoni. I due avevano interrotto da poco tempo la loro relazione, ma nel pomeriggio la donna si era recata nell'abitazione dell'uomo per un ultimo chiarimento. Purtroppo l'incontro è degenerato in una violenta lite, fatale per la vittima che ha perso la vita. Il decesso della cinquantasettenne è avvenuto per asfissia, dopo essere stata strangolata.‍[1]

Alcune persone avrebbero sentito delle urla provenire dall'appartamento durante l'aggressione mortale, poi nei minuti successivi il sessantatreenne è uscito di casa e si è costituito, recandosi dai carabinieri per confessare il delitto. Il posto è stato raggiunto dai militari e dal personale sanitario del 118 che non ha potuto fare altro che constatare la morte della vittima. La donna aveva due figli nati da una precedente relazione‍[2][3] e collaborava con il negozio della famiglia dell'ex marito, col quale era rimasta in buoni rapporti dopo la separazione.

Guerzoni era stato un musicista negli anni '70, poi rallysta e gestore di attività commerciali.‍[4] L'uomo è stato fermato e condotto in carcere. Il 16 giugno, nell'interrogatorio di garanzia di fronte al giudice per le indagini preliminari, il sessantatreenne ha ribadito la sua confessione. Nei suoi confronti è stato convalidato il provvedimento di fermo disponendo la custodia cautelare in carcere con l'accusa di omicidio volontario aggravato.‍[5]

Note

  1. ^ Paola Malavasi è morta per asfissia. La conferma dall'autopsia. La voce di Novara. Archiviato dall'originale. Consultato il 20 giugno 2020.
  2. ^ Donna uccisa a Fara Novarese: l'ex si costituisce. La Stampa. Archiviato dall'originale. Consultato il 14 giugno 2020.
  3. ^ Omicidio a Fara Novarese: uccide la ex compagna e poi va dai carabinieri a confessare. NovaraToday. Archiviato dall'originale. Consultato il 14 giugno 2020.
  4. ^ Delitto di Fara, sgomento per una tragedia assurda. Newsnovara.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 15 giugno 2020.
  5. ^ Femminicidio nel Novarese, l'ex compagno davanti al gip conferma la confessione del delitto. La Stampa. Archiviato dall'originale. Consultato il 16 giugno 2020.
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.