Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Il femminicidio di Grazia Sicilia a Fossignano di Aprilia

Vittima:
Grazia Sicilia
Presunto killer:
Calogero Cortese
Località:
Fossignano di Aprilia
Data:
17 luglio 2020
Foto della Chiesa di Santa Barbara nella frazione omonima di Caltanissetta dove si sono svolti i funerali di Grazia Sicilia
Foto della Chiesa di Santa Barbara nella frazione omonima di Caltanissetta dove si sono svolti i funerali di Grazia Sicilia (di MasterMike, licenza CC BY-SA 4.0)
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+

Grazia Sicilia, 45 anni, è stata uccisa a colpi di pistola nella notte tra il 16 e il 17 luglio 2020 ad Aprilia, comune in provincia di Latina.

Foto della Chiesa di Santa Barbara nella frazione omonima di Caltanissetta dove si sono svolti i funerali di Grazia Sicilia
Foto della Chiesa di Santa Barbara nella frazione omonima di Caltanissetta dove si sono svolti i funerali di Grazia Sicilia (di MasterMike, licenza CC BY-SA 4.0)

Il delitto è avvenuto in un'abitazione situata nella frazione di Fossignano, che la donna condivideva insieme al marito, Calogero Cortese, coetaneo, e la madre di lui, proprietaria della casa. A compiere il delitto è stato proprio il quarantacinquenne, che poco dopo aver sparato alla moglie, si è tolto la vita con la stessa arma da fuoco. La madre, che negli ultimi tempi aveva ospitato in casa la coppia, ha assistito alla tragedia. È stata lei ad avvertire i soccorsi.‍[1][2]

I coniugi erano originari di Caltanisetta, ma da diversi anni vivevano nel Lazio e conducevano un negozio di alimentari: lo scorso mese di maggio, da Marino (Roma), si sono trasferiti ad Aprilia. Pocho chiare le motivazioni alla base del delitto. Si presume che il gesto sia avvenuto al culmine di una lite di coppia, ma marito e moglie non stavano per separarsi e non sono mai state presentate denunce per maltrattamenti in famiglia.

L'autopsia ha rilevato 5 colpi di pistola esplosi all'indirizzo della donna, mentre l'uomo ha sparato un solo proiettile contro sé stesso.‍[3]

Note

  1. Aprilia, omicidio suicidio: i corpi trovati in cucina. Fissate le autopsie. LatinaCorriere.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 17 luglio 2020.
  2. Omicidio - suicidio, nessun dubbio sulla dinamica. Latinaoggi.eu. Archiviato dall'originale. Consultato il 17 luglio 2020.
  3. Omicidio suicidio ad Aprilia, Grazia Sicilia uccisa con 5 colpi di pistola. LatinaCorriere.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 20 luglio 2020.
FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.