Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Il femminicidio di Eligia Ardita a Siracusa

Vittima:
Eligia Ardita
Killer:
Christian Leonardi
Località:
Siracusa
Data:
19 gennaio 2015
Uno scorcio panoramico dall'alto di Siracusa con l'Etna sullo sfondo

Uno scorcio panoramico dall'alto di Siracusa con l'Etna sullo sfondo (di Angelo e Giorgio Bonomo, licenza CC BY 2.0)

Voce su Eligia Ardita

Eligia Ardita, 35 anni, è morta il 19 gennaio 2015 a Siracusa.‍[1]

Uno scorcio panoramico dall'alto di Siracusa con l'Etna sullo sfondo

Uno scorcio panoramico dall'alto di Siracusa con l'Etna sullo sfondo (di Angelo e Giorgio Bonomo, licenza CC BY 2.0)

La donna, impiegata come infermiera, era incinta all'ottavo mese di gravidanza. Inizialmente si era ipotizzato un caso di malasanità per un malore non curato in tempo. Tuttavia nel successivo mese di settembre il marito Christian Leonardi, 37 anni, messo di fronte alle evidenze investigative, aveva ammesso di aver ucciso la moglie in seguito a un violento pestaggio.‍[2][3] Lo stesso uomo però nei mesi successivi, nel corso del processo di primo grado, aveva ufficialmente ritrattato tutto, rendendosi estraneo alle responsabilità della morte della compagna e sostenendo di essere stato pressato per essere indotto a confessare.‍[4][5]

Secondo le ricostruzioni della Procura, il trentasettenne picchiò la coniuge al culmine di un banale litigio, pestandola ripetutamente a mani nude in casa la sera del 19 gennaio 2015. La scientifica aveva rilevato nella casa della coppia tracce biologiche della vittima. Nel corso di quella violenta aggressione la donna aveva vomitato e Leonardi successivamente aveva ripulito il posto nel tentativo di depistare le indagini. Poi la chiamata dei soccorsi e la corsa in ospedale che però fu vana.‍[6]

L'esame autoptico aveva stabilito il decesso per arresto cardiorespiratorio in seguito a un'azione di asfissia meccanica da soffocamento. La difesa del marito invece aveva sostenuto la morte a causa del ritardo dell'intervento dei soccorsi dopo un malore che la vittima avrebbe subito in maniera del tutto accidentale.‍[7][8]

Nel dicembre del 2018 la Corte d'Assise di Siracusa aveva condannato Leonardi all'ergastolo per omicidio volontario aggravato dai futili motivi e procurato aborto.‍[9][10] Nel luglio del 2020 la sentenza era stata confermata dalla Corte d'Appello di Catania.‍[11][12] Resa definitiva nel luglio del 2021 dalla Corte di Cassazione.‍[13][14]

Note

  1. Siracusa, morta 35enne all'ottavo mese di gravidanza: aperta inchiesta. NewSicilia. Archiviato dall'originale.
  2. Uccise la moglie fingendo per otto mesi un incidente. Il pm: "Ecco come è crollato". la Repubblica. Archiviato dall'originale.
  3. Omicidio di Eligia Ardita, convalidato l'arresto del marito. Giornale di Sicilia. Archiviato dall'originale.
  4. Siracusa, Christian Leonardi ritratta "Non ho ucciso io mia moglie Eligia". La Sicilia. Archiviato dall'originale.
  5. Caso Eligia, Christian Leonardi ritratta: "Confessione estorta". Libertà Sicilia. Archiviato dall'originale.
  6. Eligia Ardita è stata soffocata, la tesi del marito non regge più. La Sicilia. Archiviato dall'originale.
  7. Caso Eligia Ardita, depositata la perizia: "l'infermiera sarebbe morta per asfissia meccanica violenta". Siracusa Times. Archiviato dall'originale.
  8. Morte Eligia Ardita, secondo la perizia il decesso sarebbe arrivato per soffocamento. NewSicilia. Archiviato dall'originale.
  9. Ha ucciso Eligia: il marito Christian Leonardi condannato all'ergastolo. La Sicilia. Archiviato dall'originale.
  10. Siracusa. Omicidio Eligia Ardita: "Aggredita a mani nude, zittita e spinta contro il muro". Libertà Sicilia. Archiviato dall'originale.
  11. Infermiera incinta soffocata e uccisa a Siracusa, ergastolo confermato per il marito. Gazzetta del Sud. Archiviato dall'originale.
  12. La morte di Eligia Ardita: la Corte d'Appello conferma l'ergastolo per Christian Leonardi. SiracusaOggi.it. Archiviato dall'originale.
  13. Siracusa, omicidio Ardita. Inammissibile il ricorso di Leonardi in Cassazione, confermato l'ergastolo. Siracusa News. Archiviato dall'originale.
  14. Omicidio Eligia Ardita. Confermata in Cassazione la pena dell'ergastolo per Christian Leonardi. Siracusa Times. Archiviato dall'originale.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.