Marina di Cecina. Accoltella la moglie perché lo vuole lasciare. La vittima in ospedale in gravi condizioni. L'uomo arrestato dai Carabinieri.

Immagine della notizia (Miniatura di Larth Rasnal su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 3.0)

Lucia Saso, 61 anni è ricoverata in gravi condizioni all'ospedale di Cecina (Livorno) dopo essere stata aggredita dal marito che l'ha colpita più volte all'addome con un coltello.

La vittima è stata sottoposta a un intervento chirurgico. I Carabinieri della Compagnia di Cecina hanno arrestato il marito, Francesco Sparato, 65 anni, con l'accusa di tentato omicidio. Secondo le testimonianze, l'uomo aveva aggredito la moglie perché non sopportava l'idea della separazione.

Non è riuscito nel suo intento omicida perché è intervenuta una vicina di casa che ha difeso disperatamente la donna, che tuttavia è stata accoltellata all'addome. La coppia risiedeva a Marina di Cecina e si era divisa da un mese. La donna già nei giorni scorsi aveva presentato una denuncia a carico del marito perché l'aveva minacciata.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.