Taranto. Tenta di uccidere la moglie. La vittima si salva scappando insieme ai figli. L'uomo si suicida gettandosi dal balcone.

Immagine della notizia (Miniatura di Brunella Iannuzzi su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Un uomo di 40 anni, con precedenti penali, la notte scorsa ha tentato di uccidere la moglie 39enne e poi si è suicidato lanciandosi nel vuoto dal balcone del suo appartamento, al quinto piano di un edificio a Taranto.

La donna, colpita al mento e allo sterno con le forbici, è riuscita a divincolarsi e a fuggire, portando con sé i due figli minori. Proprio mentre usciva dal palazzo, il marito si è lanciato dal balcone impattando violentemente sull'asfalto e morendo sul colpo.

La donna è stata soccorsa dal 118 e condotta all'ospedale Santissima Annunziata. A quanto si è appreso, le sue ferite non sono gravi.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.