Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Sesto San Giovanni. Torna a casa e picchia la moglie. Lei lo aveva già denunciato. Un 40enne arrestato dai Carabinieri.

Immagine della notizia (Miniatura di Sbardella su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 3.0)

Sesto San Giovanni. Torna a casa e picchia la moglie. Lei lo aveva già denunciato. Un 40enne arrestato dai Carabinieri.

Una storia di violenze domestiche ripetute quella che lo scorso sabato sera, verso le 23,30, si è conclusa con l'arresto di un operaio edile di origine russa. A dare l'allarme è stata la stessa vittima: la moglie moldava, classe 1976, che lo aveva già denunciato, sempre per maltrattamenti.

Per l'ennesima volta l'uomo, classe 1982, era tornato a casa completamente ubriaco e, in quello stato di alterazione, aveva iniziato a picchiarla, prendendola a schiaffi, e a minacciarla. La donna è però riuscita a chiamare i Carabinieri.

Quando i militari del nucleo radiomobile della compagnia di Sesto San Giovanni sono arrivati nell'appartamento della coppia, l'operaio era ancora agitato: prima che riuscissero a immobilizzarlo, ha continuato a minacciare, anche di morte, la compagna.

Per lui sono scattate le manette. È stato portato in carcere a Monza e ora dovrà rispondere dell'accusa di maltrattamenti in famiglia. La vittima ha rifiutato di essere portata in ospedale per essere visitata e medicata: con lei resta il figlio minore.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.