Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Mesagne. Non accetta la relazione della madre. Il figlio spara al nuovo compagno. Tre arresti in provincia di Brindisi.

Immagine della notizia (Miniatura di Saggittarius A su it.wikipedia.org, licenza CC BY-SA 4.0)

Mesagne. Non accetta la relazione della madre. Il figlio spara al nuovo compagno. Tre arresti in provincia di Brindisi.

Ha sparato contro il nuovo compagno della madre. Con questa accusa è finito in carcere a Brindisi, per la contestazione del reato di tentato omicidio, un 21enne di Mesagne. La sparatoria è avvenuta lo scorso 16 febbraio, nel quartiere Seta, proprio a Mesagne.

Ai domiciliari invece sono finiti due parenti del giovane, entrambi mesagnesi: la fidanzata 19enne, indiziata di favoreggiamento personale, e il padre 61enne, indiziato di violenza privata e tentata violenza privata aggravata dall'uso dell'arma ai danni della ex coniuge.

È il risultato dell'attività investigativa della Polizia di Stato di Mesagne, avviata lo scorso 16 febbraio in seguito all'esplosione di un colpo d'arma da fuoco all'indirizzo di un uomo. Costui si trovava presso la propria abitazione con la sua compagna.

Le indagini, coordinate dal pm Alfredo Manca della Procura della Repubblica di Brindisi, hanno permesso di ricostruire i fatti e di individuare i presunti responsabili. Per gli inquirenti, si è trattato di un vero e proprio agguato, scampato solo per miracolo.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.