Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Reggio Calabria. Tentato omicidio di Maria Antonietta Rositani. Confermata in Appello la condanna all'ex marito Ciro Russo.

Immagine della notizia (Miniatura di Vittorio Martire su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Reggio Calabria. Tentato omicidio di Maria Antonietta Rositani. Confermata in Appello la condanna all'ex marito Ciro Russo.

Inflitti 18 anni e 8 mesi di reclusione per Ciro Russo, l'uomo che tre anni fa diede fuoco all'ex moglie Maria Antonietta Rositani. Per quel violento agguato la donna porta cicatrici indelebili nel corpo e nell'anima.

Aggravata dunque, dalla Corte di Appello di Reggio Calabria, la richiesta della Procura generale che aveva proposto la conferma della condanna inflitta in primo grado a 18 anni di reclusione nei confronti dell'ex marito della donna. La sentenza non ha riconosciuto l'infermità mentale all'imputato.

Ciro Russo, il 13 marzo 2019, era evaso dai domiciliari che stava scontando a Ercolano (Napoli) per recarsi a Reggio Calabria. Lì aveva tentato di uccidere l'ex moglie appiccando il fuoco alla sua auto. Russo incrociò la vittima in via Frangipane e versò il contenuto di una tanica di benzina sulla povera donna.

Maria Antonietta Rositani si salvò grazie alla sua prontezza, gettandosi in una pozzanghera, ma da quel momento iniziò un calvario caratterizzato da diversi interventi chirurgici e da venti lunghi mesi di degenza ospedaliera che l'hanno portata tenacemente alla guarigione, seppur parziale, dalle gravi ustioni che ricoprivano il cinquanta per cento del suo corpo.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.