Visualizza menu
Visualizza menu Visualizza campo di ricerca

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia precedente

Il femminicidio di Loredana Calì a Catenanuova

Vittima:
Loredana Calì
Killer:
Filippo Marraro
Località:
Catenanuova
Data:
1 aprile 2019
Interno della Chiesa Madre di San Giuseppe di Catenanuova dove si sono svolti i funerali di Loredana Calì.
Interno della Chiesa Madre di San Giuseppe di Catenanuova dove si sono svolti i funerali di Loredana Calì.
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Interno della Chiesa Madre di San Giuseppe di Catenanuova dove si sono svolti i funerali di Loredana Calì.
Interno della Chiesa Madre di San Giuseppe di Catenanuova dove si sono svolti i funerali di Loredana Calì.

Loredana Calì è stata uccisa dall'ex marito Filippo Marraro il 1° aprile 2019 a Catenanuova in provincia di Enna. La donna, che avrebbe compiuto 40 anni il 4 aprile, si era da pochi mesi separata dall'uomo cinquantunenne con il quale ha avuto due figli (Marraro ha anche un terzo figlio avuto da una precedente relazione).‍[1]

I due si erano dati un appuntamento il giorno dell'omidicio. In un video, registrato da una telecamera di sorveglianza e diffuso da alcuni organi di stampa, si nota che all'incontro l'uomo minacca Loredana con una pistola constringendola a salire sulla sua auto. Da lì raggiungeranno la campagna dei suoceri dove la donna è stata uccisa.‍[2] Successivamente l'uxoricida si reca alla scuola del figlio dodicenne facendolo chiamare per rivelargli che la mamma era morta. Il ragazzino, sotto shock, scappa col motorino col quale avrebbe vagato per il paese fino al primo pomeriggio. Dopodiché l'uomo ha telefonato anche alla figlia più grande, 17 anni, che era in gita scolastica in Puglia per comunicarle la scomparsa della madre.‍[3]

Panorama dall'alto della città di Catenanuova vista dal monte Scalpello.
Panorama dall'alto della città di Catenanuova vista dal monte Scalpello.

Prima di costituirsi ai carabinieri, Filippo ha reso noto ad altre persone il proprio gesto. Ha inviato un messaggio a un amico per annullare la sua partecipazione a un raduno motociclistico: "Mi dispiace, non posso venire. Ho ucciso mia moglie". È andato a casa della sorella della vittima verso il quale serbava un profondo rancore, probabilmente nel tentativo di uccidere anche lei, ma non trovandola l'ha telefonata riferendole del suo omidicio.‍[4][2] Rientrando nella propria abitazione ha accennato a una vicina: "Ho ammazzato Loredana. Filippo Marraro non passa per cornuto". Dai carabinieri si è consegnato spontaneamente confessando tutto e avrebbe anche aggiunto che è giusto che paghi per quello che ha fatto.‍[3]

Secondo alcune ricostruzioni, Loredana era stata dai carabinieri per riferire di un'aggressione avvenuta ai suoi danni da parte dell'ex marito, ma non era stata presentata alcuna denuncia.‍[3] Inoltre Marraro avrebbe anche picchiato l'uomo sospettato di essere il nuovo compagno della donna.‍[2] Dagli interrogatori di fronte agli inquirenti sarebbe trapelato che l'uomo non accettava che l'ex moglie avesse una nuova relazione.‍[4]

Dai rilievi dell'autopsia è stato confermato che Filippo ha ucciso Loredana con due colpi di pistola, uno al collo e l'altro al petto.‍[4]

Note

  1. ^ Enna, uccide l'ex moglie a colpi di pistola e si costituisce. L'Huffington Post. Archiviato dall'originale. Consultato il 16 aprile 2019.
  2. ^ a b c La minaccia con la pistola puntata alla testa. La moglie e il marito nelle ultime immagini del femminicidio di Enna. L'Huffington Post. Archiviato dall'originale. Consultato il 16 aprile 2019.
  3. ^ a b c Spara alla ex moglie e poi va a scuola dai figli: "Ho ucciso mamma". AGI. Archiviato dall'originale. Consultato il 16 aprile 2019.
  4. ^ a b c Femminicidio di Catenanuova, l'autopsia: Loredana si difese con tutte le sue forze dall'ex marito. Giornale Di Sicilia. Archiviato dall'originale. Consultato il 16 aprile 2019.
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.