Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Il femminicidio di Angela Stefani a Salemi

Vittima:
Angela Stefani
Presunto killer:
Vincenzo Caradonna
Località:
Salemi
Data:
5 febbraio 2019
Uno scorcio panoramico di Salemi, provincia di Trapani, incentrato sul castello normanno
Uno scorcio panoramico di Salemi, provincia di Trapani, incentrato sul castello normanno (di GiacomoCostaPhoto, licenza CC BY-SA 3.0)

Angela Stefani, 48 anni, originaria di Bologna e residente a Salemi in provincia di Trapani, è scomparsa nel cordo del mese di gennaio del 2019. La denuncia di sparizione fu presentata il 5 febbraio 2019 da parte dell'ex marito Rosario Scianna, con il quale la vittima in passato aveva avuto due figli.‍[1]

Uno scorcio panoramico di Salemi, provincia di Trapani, incentrato sul castello normanno
Uno scorcio panoramico di Salemi, provincia di Trapani, incentrato sul castello normanno (di GiacomoCostaPhoto, licenza CC BY-SA 3.0)

Nei giorni seguenti il convivente ed ex compagno, Vincenzo Caradonna, 47 anni, fu indagato dalla Procura di Marsala per omicidio volontario e occultamento di cadavere. Il 18 febbraio l'uomo, interrogato dagli inquirenti, si avvalse della facoltà di non rispondere.‍[2]

Il successivo 23 ottobre il quarantasettenne fu arrestato e condotto in carcere con le accuse di omicidio volontario, distruzione e occultamento di cadavere e detenzione di ordigni esplosivi. Secondo le indagini, l'uomo avrebbe ucciso la vittima nell'appartamento in cui convivevano in seguito a una violenta aggressione. Lo stesso avrebbe successivamente tentato di bonificare il luogo del delitto nel tentativo di rimuoverne le impronte e depistare il lavoro degli investigatori.

Nonostante ciò, durante un'ispezione sul posto dopo il sequestro dell'immobile, la scientifica riuscì a rinvenire tracce ematiche della quarantottenne e altri elementi che permisero di ricostruire la dinamica dell'accaduto. L'uomo avrebbe colpito la convivente sei volte utilizzando un oggetto contundente, poi ne avrebbe distrutto o nascosto il corpo.‍[3][4]

Alla chiusura delle indagini, Caradonna è stato rinviato a giudizio. Il processo a suo carico è iniziato nel marzo del 2020 dinanzi alla Corte d'Assise di Trapani.‍[5] Nel corso del dibattimento è stata disposta una perizia psichiatrica che lo ha valutato capace di intendere e di volere.‍[6][7] Il 24 marzo 2021 l'imputato è stato condannato all'ergastolo.‍[8][9]

Note

  1. Angela uccisa in salotto a coltellate. Adnkronos. Archiviato dall'originale. Consultato il 23 ottobre 2019.
  2. Angela Stefani scomparsa, si indaga per omicidio e occultamento di cadavere. ilrestodelcarlino.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 23 ottobre 2019.
  3. Salemi, arrestato l'assassino di Angela Stefani. E' l'ex compagno. Repubblica.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 23 ottobre 2019.
  4. Omicidio Stefani: ordigni esplosivi e tracce ematiche incastrano l'ex compagno. Newsicilia. Archiviato dall'originale. Consultato il 23 ottobre 2019.
  5. Salemi, l'omicidio di Angela Stefani. Al via il processo. Tp24.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 10 marzo 2020.
  6. Processo Stefani, due periti per valutare l'imputato Vincenzo Caradonna. Tp24.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 19 gennaio 2021.
  7. Omicidio Angela Stefani a Salemi. Caradonna capace di intendere e di volere. Tp24.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 9 marzo 2021.
  8. Ergastolo per Vincenzo Caradonna, uccise ed occultò il corpo della compagna Angela Stefani a Salemi. Prima Pagina Trapani. Archiviato dall'originale. Consultato il 24 marzo 2021.
  9. Ha ucciso Angela Stefani. Salemi, ergastolo per Caradonna. Tp24.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 24 marzo 2021.
FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.