Visualizza menu Visualizza campo di ricerca
Visualizza menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia precedente

Il femminicidio di Nicoletta Indelicato a Marsala

Vittima:
Nicoletta Indelicato
Killer:
Carmelo Bonetta
Presunta killer:
Margareta Buffa
Località:
Marsala
Data:
20 marzo 2019
Foto della Chiesa Madre di Marsala dove si sono svolti i funerali di Nicoletta Indelicato
Foto della Chiesa Madre di Marsala dove si sono svolti i funerali di Nicoletta Indelicato (di trolvag, licenza CC BY-SA 3.0).
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+

Nicoletta Indelicato, 25 anni, era una donna di origini rumene residente a Marsala in provincia di Trapani, adottata da bambina insieme al fratello da una famiglia marsalese. La notte tra sabato 16 e domenica 17 marzo 2019 è uscita di casa senza più fare ritorno. Il giorno seguente i genitori, non avendo più notizie di lei, ne hanno denunciato la scomparsa.‍[1]

Foto della Chiesa Madre di Marsala dove si sono svolti i funerali di Nicoletta Indelicato
Foto della Chiesa Madre di Marsala dove si sono svolti i funerali di Nicoletta Indelicato (di trolvag, licenza CC BY-SA 3.0).

Successivamente i carabinieri, in prosecuzione di una serrata attività investigativa, hanno convocato alla caserma di Marsala due conoscenti della vittima: si tratta di Carmelo Bonetta, 34 anni, e Margareta Buffa, 29 anni. Lui, manovale di Marsala e lei, sua compagna di origini rumene, adottata da bambina come Nicoletta. Nella sala d'attesa dell'edificio, i due sono stati intercettati mentre la donna avrebbe intimato all'uomo di non rivelare dove fosse nascosto il corpo.‍[2] Quella sarebbe stata la svolta alle indagini. Messi sotto torchio durante gli interrogatori, il trentaquattrenne ha confessato l'omicidio della Indelicato. Secondo gli inquirenti, sarebbero entrambi complici nell'esecuzione del delitto e, dunque, sono stati arrestati con l'accusa di omicidio volontario e soppressione di cadavere.‍[3] La Buffa, tuttavia, ha respinto ogni addebito avvalendosi della facoltà di non rispondere. Il corpo della vittima è stato poi ritrovato parzialmente carbonizzato in un vigneto delle campagne di Contrada Fiumara Sant'Onofrio (frazione di Marsala) il 20 marzo. È stato lo stesso Bonetta a indicare ai carabinieri dove recuperarlo.‍[4][5]

L'imputato ha raccontato che Margareta, a bordo della propria auto, aveva convinto l'amica Nicoletta a farsi dare un passaggio mentre lui era nascosto nel bagagliaio. Quando hanno raggiunto Contrada Sant'Onofrio, a circa otto chilometri di distanza dal centro della città, la donna al volante ha fermato il veicolo e il compagno è uscito allo scoperto per compiere il delitto.‍[6] In quel punto la vittima sarebbe stata aggredita per poi essere data alle fiamme, anche se il legale della famiglia Indelicato ha espresso perplessità sulla dinamica dell'accaduto non escludendo che la venticinquenne fosse stata trasportata sul posto già cadavere.‍[7]

Dall'esame autoptico è emerso che la vittima è stata raggiunta da 12 coltellate, di cui alcune mortali sferrate alla schiena e al collo che hanno lacerato rispettivamente polmoni e vena giugulare.‍[8] Il coltello è stato ritrovato nel fiume Mazzaro, tuttavia su di esso non sono state rilevate impronte digitali o tracce ematiche a causa dell'azione dell'acqua.‍[9] Il movente del crimine non è stato completamente accertato. Il trentaquattrenne reo confesso avrebbe affermato di avere dei risentimenti nei confronti della Indelicato perché lei aveva sparso in giro la voce che lui fosse un tossicodipendente. Inoltre avrebbe rivelato a Margareta che in passato lui e la venticinquenne avevano avuto un rapporto. Tuttavia per gli inquirenti tali motivazioni erano poco credibili e durante le indagini non sono stati rinvenuti concreti elementi a sostegno delle stesse.‍[10]

Nei mesi successivi i due accusati sono stati rinviati a giudizio per concorso in omicidio aggravato dalla premeditazione, dalla crudeltà e dai futili motivi.‍[11] Secondo la versione ricostruita dalla procura, sarebbero stati entrambi ad accoltellare la vittima. Il giudice per l'udienza preliminare ha disposto il giudizio immediato per gli imputati, ma le loro strade processuali si sono divise. Bonetta ha richiesto e ottenuto il procedimento con rito abbreviato mentre la Buffa, che si è sempre dichiarata innocente attribuendo unicamente al compagno la responsabilità del reato, è stata sottoposta a processo con rito ordinario.‍[2][7]

Note

  1. ^ È scomparsa una giovane di Marsala. Si chiama Nicoletta Indelicato e ha 25 anni. Tp24.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 21 marzo 2019.
  2. ^ a b Nicoletta Indelicato, uccisa a Marsala: giudizio immediato per gli imputati. Marsala Live. Archiviato dall'originale. Consultato il 22 ottobre 2019.
  3. ^ Nicoletta Indelicato massacrata da Margareta Buffa e Carmelo Bonetta in un modo bestiale e atroce. Marsala Live. Archiviato dall'originale. Consultato il 21 marzo 2019.
  4. ^ Ragazza uccisa nel Trapanese, due fermi. ANSA.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 26 marzo 2019.
  5. ^ Massacrata e poi data alle fiamme, così è stata uccisa Nicoletta Indelicato a Marsala: due fidanzati arrestati per l'omicidio. Giornale di Sicilia. Archiviato dall'originale. Consultato il 21 marzo 2019.
  6. ^ Il barbaro omicidio di Nicoletta, accertamenti sull'auto dell'amica che ha ritrattato. BlogSicilia. Archiviato dall'originale. Consultato il 4 giugno 2018.
  7. ^ a b Omicidio Nicoletta Indelicato, iniziato oggi in Corte d'Assise il processo a carico di Margareta Buffa. Marsala News. Archiviato dall'originale. Consultato il 21 ottobre 2019.
  8. ^ Omicidio Nicoletta Indelicato, i risultati dell'autopsia: uccisa con 12 coltellate, avrebbe provato a difendersi. Newsicilia. Archiviato dall'originale. Consultato il 26 marzo 2019.
  9. ^ Processo omicidio Nicoletta Indelicato: cosa è accaduto in quelle ultime ore. Sicilia Oggi Notizie. Archiviato dall'originale. Consultato il 7 novembre 2019.
  10. ^ Marsala, l'omicidio di Nicoletta Indelicato: il punto sulle indagini. Tp24.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 4 giugno 2018.
  11. ^ Omicidio Nicoletta Indelicato. Trapani Oggi. Archiviato dall'originale. Consultato il 23 ottobre 2019.
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.