Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Il femminicidio di Concetta Di Pasquale a Mascali

Vittima:
Concetta Di Pasquale
Presunto killer:
Salvatore Plumari
Località:
Mascali
Decesso:
Catania
Data:
5 gennaio 2020
Foto del Duomo di Mascali in provincia di Catania

Foto del Duomo di Mascali in provincia di Catania (di Alqasar, licenza CC BY-SA 3.0)

Voce su Concetta Di Pasquale

Foto del Duomo di Mascali in provincia di Catania

Foto del Duomo di Mascali in provincia di Catania (di Alqasar, licenza CC BY-SA 3.0)

Concetta Di Pasquale, 79 anni, era stata aggredita a colpi di bastonate dal marito Salvatore Plumari, 90 anni, la notte del 3 gennaio 2020 al culmine di una violenta lite scoppiata nella loro abitazione di Mascali in provincia di Catania. La donna, in conseguenza delle gravi ferite subite durante l'aggressione, fu trasportata al Policlinico Vittorio Emanuele di Catania dove la mattina del 5 gennaio, in ricovero dopo due giorni di agonia, perse la vita.

Il novantenne venne arrestato e condotto inizialmente in carcere con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate, ma successivamente fu affidato a una struttura riabilitativa. In seguito al decesso della moglie, fu anche contestata l'accusa di omicidio. Entrambi i coniugi erano originari di Regalbuto in provincia di Enna.‍‍[1]‍‍[2]

Il litigio sarebbe avvenuto per futili motivi: la settantanovenne lo avrebbe rimproverato di non aver portato gli alberelli di limone nel giardino della casa, dunque lui, in risposta, aveva afferrato un bastone e l'aveva colpita ripetutamente. Prima di morire, la donna aveva confessato ai Carabinieri di subire maltrattamenti da 50 anni e di non aver mai denunciato il marito, probabilmente per paura di ritorsioni.‍‍[3]

Note

  1. Orrore a Mascali: 90enne uccide la moglie a bastonate. Gazzettino online. Archiviato dall'originale. Consultato il 7 gennaio 2020.
  2. Omicidio a Catania, novantenne uccide la moglie a bastonate. Giornale di Sicilia. Archiviato dall'originale. Consultato il 7 gennaio 2020.
  3. Mascali, il 92enne killer che ha ucciso a bastonate la moglie per un rimprovero. La Sicilia. Archiviato dall'originale. Consultato l'8 gennaio 2020.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.