Il femminicidio di Liliana Mimou a Cusano Milanino

Vittima:
Liliana Mimou
Killer:
Davide Perseo
Località:
Cusano Milanino
Data:
10 aprile 2016

Originaria di Limbiate, è stata trovata morta a 27 anni la mattina del 10 aprile 2016 nel parcheggio del cimitero di Cusano Milanino in provincia di Milano. Il cadavere aveva una corda al collo ed era riverso all'interno della sua auto.

Nella serata dello stesso giorno era stato fermato l'ex compagno, Davide Perseo, 26 anni, dopo essere stato soccorso per aver tentato il suicidio con ferite d'arma da taglio ai polsi e l'assunzione di una massiccia dose di farmaci. L'uomo aveva respinto le accuse, ma le indagini erano riuscite a far emergere gravi indizi di colpevolezza sul suo conto, tanto da far convalidare nei suoi confronti il provvedimento di fermo. Secondo le ricostruzioni, la sua relazione con Liliana sarebbe stata tormentata da continui litigi e, dopo la rottura, aveva cominciato a perseguitarla sempre più insistentemente, fino all'omicidio per strangolamento avvenuto durante la notte tra il 9 e il 10 aprile.

Rinviato a giudizio con processo svolto secondo la formula del rito abbreviato, è stato sottoposto a una perizia psichiatrica che ha stabilito la sua capacità di intendere e di volere nel momento del delitto. Perseo è stato condannato a 16 anni di reclusione.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.