Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Frassilongo. Omicidio Agitu Ideo Gudeta. Adams Suleiman si avvale della facoltà di non rispondere: arresto convalidato.

Miniatura della notizia (Miniatura di Syrio su it.wikipedia.org, licenza CC BY-SA 4.0)

Adams Suleiman, reo confesso per l'omicidio di Agitu Ideo Gudeta, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il 32enne ghanese ha ucciso l'imprenditrice etiope di 42 anni, trovata morta martedì scorso nella sua casa di Frassilongo (Trento).

Questa mattina si è svolto l'interrogatorio di garanzia al termine del quale il giudice ha confermato la misura di custodia cautelare in carcere. L'uomo, che si occupava di accudire gli animali nella stalla della Valle dei Mocheni, ha deciso di non rispondere. In una nota, l'avvocato difensore Fulvio Carlin, ha spiegato che il proprio assistito aveva già ricostruito i fatti e fornito tutti gli elementi utili in sede del precedente interrogatorio.

Non necessario dunque ripetere nuovamente la ricostruzione, considerando inoltre che rievocare la vicenda lo mette in una situazione che è "già compromessa psicologicamente, una condizione di panico". Proprio per la situazione di prostrazione in cui si trova, il 32enne è in cella con altri due detenuti e non in isolamento.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.