Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Faenza. "Il giardino di Ilenia". Un'area verde dedicata alla 46enne uccisa da Pierluigi Barbieri. Installata anche una Panchina Rossa.

Immagine della notizia (Miniatura di Gianni Careddu (Discanto) su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

È stato inaugurato sabato scorso "Il giardino di Ilenia", una piccola area verde dedicata a Ilenia Fabbri, la donna brutalmente uccisa da Pierluigi Barbieri, reo confesso. Per quell'omicidio l'ex marito della vittima, Claudio Nanni, detenuto in carcere, è accusato di essere il mandante dell'esecuzione.

La 46enne era stata uccisa la mattina dello scorso 6 febbraio mentre si trovava nella sua abitazione a Faenza (Ravenna). La fidanzata della figlia, che dormiva nella stanza accanto, aveva sentito delle forti grida e poi il silenzio. Fu proprio la giovane, quella mattina, a lanciare l'allarme chiamando la fidanzata, che in quel momento era in macchina con il padre.

Le amiche della vittima hanno deciso di rendere omaggio a Ilenia, non solo affinché la memoria di lei venga tramandata, ma anche "per tutte quelle donne che ogni giorno subiscono violenze fisiche e psicologiche dai loro compagni", hanno dichiarato loro e i 50 volontari partecipanti alla realizzazione del giardino.

Nel parco è stata anche installata una Panchina Rossa, emblema della campagna di contrasto alla violenza di genere, simbolicamente occupata dalle vittime, tra cui Ilenia, che non ci sono più.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.