Il femminicidio di Celine Frei Matzohl a Silandro

Vittima:
Celine Frei Matzohl
Presunto killer:
Omer Cim
Località:
Silandro
Data:
13 agosto 2023
Uno scorcio panoramico dall'alto di Silandro in provincia di Bolzano

Uno scorcio panoramico dall'alto di Silandro in provincia di Bolzano (di Arnold Unterholzner, licenza CC BY-SA 3.0)

Voce su Celine Frei Matzohl

Celine Frei Matzohl, 21 anni, fu trovata morta il 13 agosto 2023 nell'abitazione dell'ex compagno Omer Cim, 28 anni, a Silandro in provincia di Bolzano.‍[1][2]

Uno scorcio panoramico dall'alto di Silandro in provincia di Bolzano

Uno scorcio panoramico dall'alto di Silandro in provincia di Bolzano (di Arnold Unterholzner, licenza CC BY-SA 3.0)

La giovane, originaria di Corzes, una frazione dello stesso comune, era scomparsa dal giorno precedente. I genitori, preoccupati per non riuscire più a mettersi in contatto con lei, nella mattinata del 13 agosto avevano sporto una denuncia di sparizione alle forze dell'ordine.

Le indagini immediatamente avviate dai Carabinieri di Silandro e Bolzano si concentrarono subito sull'ex compagno della ventunenne, originario della Turchia, considerato il principale sospettato nell'ambito della scomparsa della giovane.

Quando i militari raggiunsero l'appartamento del ventottenne, fu rinvenuto al proprio interno il cadavere della vittima. L'indiziato nel frattempo si era reso irreperibile, ma fu rintracciato e bloccato dai Carabinieri nelle ore successive, mentre tentava di fuggire e raggiungere il confine con l'Austria a bordo della propria auto. I militari lo catturarono al termine di un inseguimento in cui il turco finì con la vettura fuori strada. Alcuni militari dovettero persino sparare agli pneumatici della sua macchina.‍[3]

Nei suoi confronti del ventottenne scattò il fermo con l'accusa di omicidio volontario. Dinanzi agli inquirenti, Omer Cim non rilasciò alcuna dichiarazione. Dopo le formalità di rito, il giovane fu condotto in carcere, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.‍[4][5] Secondo le ricostruzioni, Celine Matzohl fu uccisa con nove coltellate.‍[3] Il delitto sarebbe stato compiuto nel corso del 12 agosto 2023, il giorno precedente al ritrovamento del corpo senza vita nell'appartamento dell'ex compagno.‍[1][2]

Nel precedente mese di giugno, la vittima aveva presentato una denuncia ai Carabinieri riferendo di essere stata percossa e minacciata da Omer Cim mentre si trovava con lui in un'autovettura. La Procura aveva agito secondo le procedure previste dal Codice Rosso e aveva formulato le accuse di percosse e minaccia aggravata. Tuttavia, per tali fattispecie di reato, non era possibile chiedere misure cautelari.‍[6][7]

Celine in passato aveva lavorato al Südtiroler Bauernbund, il consorzio agricolo altoatesino. Un impiego poi lasciato per essere assunta come collaboratrice all'Hotel Maria Theresia di Silandro. Omer Cim invece lavorava come "tuttofare" in un albergo di Laces (Bolzano). I due si erano frequentati per circa quattro mesi, ma nelle ultime settimane la loro relazione era terminata. Il 12 agosto si erano nuovamente incontrati, probabilmente per un ultimo chiarimento.‍[8][9]

Il successivo 16 agosto, nel corso dell'interrogatorio di garanzia di fronte al giudice per le indagini preliminari, il ventottenne si avvalse della facoltà di non rispondere.‍[10] Al termine delle indagini, nell'aprile del 2024, la Procura chiese il rinvio a giudizio. Nei confronti di Omer Cim fu contestato l'omicidio volontario aggravato dalla premeditazione e dall'aver commesso il fatto ai danni di una persona con la quale era legato da una relazione sentimentale. Per quanto riguardava la denuncia presentata da Matzohl, la pubblica accusa ipotizzò anche i reati di percosse e minacce aggravate.‍[3][11]

Note

  1. a b Femminicidio a Silandro, 21enne trovata morta in casa dell'ex. Il sospetto arrestato mentre fuggiva in Austria. Quotidiano Nazionale · Archiviato dall'originale. Consultato il 13 agosto 2023.
  2. a b Silandro, la 21enne Celine Frei Matzohl uccisa a coltellate. Alto Adige · Archiviato dall'originale. Consultato il 13 agosto 2023.
  3. a b c Femminicidio di Silandro, contestata la premeditazione. ANSA · Archiviato dall'originale. Consultato il 23 aprile 2024.
  4. Procura della Repubblica, nota sul femminicidio di Silandro. www.ladigetto.it · Archiviato dall'originale. Consultato il 14 agosto 2023.
  5. Silandro: 21enne uccisa a coltellate, arrestato l'ex fidanzato. Gazzetta delle Valli · Archiviato dall'originale. Consultato il 14 agosto 2023.
  6. Bolzano, uccisa dall'ex: lei lo aveva denunciato e tutti sapevano dei maltrattamenti. RaiNews · Archiviato dall'originale. Consultato il 14 agosto 2023.
  7. Femminicidio di Silandro, altra nota della Procura di Bolzano. www.ladigetto.it · Archiviato dall'originale. Consultato il 15 agosto 2023.
  8. Femminicidio a Bolzano, uccisa a coltellate a 21 anni. arrestato l'ex in fuga verso l'Austria dopo sparatoria con i Carabinieri. Corriere.it · Archiviato dall'originale. Consultato il 15 agosto 2023.
  9. Omicidio Celine, l'ex si era fatto licenziare "per pedinarla": l'appuntamento in casa e il tentativo di fuga. "Tutti sapevamo". Il Riformista · Archiviato dall'originale. Consultato il 15 agosto 2023.
  10. Femminicidio di Silandro, l'ex compagno si avvale della facoltà di non rispondere. Ancora enorme il dolore nella comunità che si prepara al funerale di Celine Frei Matzohl. il Dolomiti · Archiviato dall'originale. Consultato il 17 agosto 2023.
  11. Femminicidio di Silandro, la Procura chiede il processo per Omer Cim. Le accuse all'ex compagno di Celine Frei Matzhol. il Dolomiti · Archiviato dall'originale. Consultato il 23 aprile 2024.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.