Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Il femminicidio di Francesca Di Grazia e Martina Incocciati a Borgo Flora di Cisterna di Latina

Vittime:
Francesca Di Grazia e Martina Incocciati
Killer:
Kumar Raj
Località:
Borgo Flora di Cisterna di Latina
Data:
6 aprile 2013

Voce su Francesca Di Grazia e Martina Incocciati

Madre e figlia, rispettivamente di 56 anni e 19 anni, trovate morte la sera del 6 aprile 2013 nella loro abitazione di Borgo Flora, frazione del comune di Cisterna di Latina

La donna era separata e viveva insieme alla figlia. A lanciare l'allarme sarebbe stata una parente delle due donne, che da diverse ore non riusciva a mettersi in contatto con loro. Le vittime sono state uccise da numerose coltellate. Nelle ore successive al tragico rinvenimento è stato fermato l'ex marito della cinquantaseienne, Kumar Raj, 37 anni, manovale di origini indiane. Nell'interrogatorio fronte agli inquirenti, l'uomo ha confessato il delitto specificando che l'efferato gesto era stato compiuto al culmine di una violenta lite. Secondo il suo racconto, l'ex coniuge, in difficoltà economiche, gli chiedeva sempre soldi.

La coppia si era sposata nel 2008, ma dopo due anni si erano lasciati. Martina era nata da una precedente relazione. Processato in rito abbreviato, l'uomo è stato condannato all'ergastolo senza isolamento diurno.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.