Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Bondeno. Omicidio Rossella Placati. Fermato il compagno Doriano Saveri. La sua versione dei fatti è considerata contraddittoria e lacunosa.

Miniatura della notizia (Miniatura di Threecharlie su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Doriano Saveri, 45 anni, originario di Bologna, è stato condotto in carcere dai Carabinieri per l'omicidio di Rossella Placati, avvenuto nel corso della notte tra 21 e il 22 febbraio in un'abitazione di Bondeno (Ferrara).

L'uomo, convivente della vittima, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica di Ferrara. Artigiano edile, separato, a seguito degli elementi raccolti e delle informazioni assunte dagli investigatori, ha fornito al magistrato nel corso dell'interrogatorio una versione dei fatti contraddittoria e lacunosa.

Una ricostruzione a cui si contrappongono una serie di gravi indizi di reato a suo carico, in ordine alla responsabilità nell'omicidio. Accompagnato nella casa circondariale di Ferrara, rimarrà a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Le indagini e gli accertamenti dei Carabinieri proseguiranno al fine di raccogliere ogni ulteriore elemento o fonte di prova utile alla risoluzione del caso.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.