Il femminicidio di Rosa Maria Schiaffino a Camogli

Vittima:
Rosa Maria Schiaffino
Killer:
Stefano Martini
Località:
Camogli
Data:
27 agosto 2018
Foto di Camogli in provincia di Genova
Foto di Camogli in provincia di Genova (di Moon 0903, licenza CC BY-SA 3.0)
Foto di Camogli in provincia di Genova
Foto di Camogli in provincia di Genova (di Moon 0903, licenza CC BY-SA 3.0)

Rosa Maria Schiaffino, 70 anni, è stata uccisa del marito Stefano Martini, 78 anni, il 27 agosto 2018 a Camogli in provincia di Genova.

Il delitto è avvenuto in mattinata all'interno dell'abitazione della coppia quando il settantottenne pensionato ha sparato con la propria pistola, regolarmente detenuta, alla moglie conosciuta in paese come Rosemary.

L'uomo ha poi telefonato al suo unico figlio riferendogli dell'accaduto e annunciando la volontà di suicidarsi. Così poco dopo Martini si è sparato con la stessa arma.

Il figlio, disperato, ha allertato i soccorsi, ma gli infermieri giunti successivamente sul posto non hanno potuto fare nulla per salvare la vita a entrambi i coniugi. Sconosciuto il movente del gesto, la coppia era sposata da una cinquantina d'anni.‍‍[1]‍‍[2]

Note

  1. Uccide la moglie e telefona al figlio "Stai tranquillo" Poi si spara. la Repubblica.it. Archiviato dall'originale.
  2. Omicidio-suicidio di Camogli, disposte verifiche sui conti bancari dei coniugi Martini. Il Secolo XIX. Archiviato dall'originale.
FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.