Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Il femminicidio di Francesca Petrolini a Davoli

Vittima:
Francesca Petrolini
Presunto killer:
Giuseppe Gualtieri
Località:
Davoli
Data:
23 dicembre 2018
La Chiesa di Santa Barbara a Davoli Superiore in provincia di Catanzaro dove sono stati celebrati i funerali congiunti di Francesca Petrolini e Rocco Bava

La Chiesa di Santa Barbara a Davoli Superiore (Catanzaro) dove sono stati celebrati i funerali congiunti di Francesca Petrolini e Rocco Bava (su concessione di BeWeB - Beni Culturali Ecclesiastici in Web)

Voce su Francesca Petrolini

La Chiesa di Santa Barbara a Davoli Superiore in provincia di Catanzaro dove sono stati celebrati i funerali congiunti di Francesca Petrolini e Rocco Bava

La Chiesa di Santa Barbara a Davoli Superiore (Catanzaro) dove sono stati celebrati i funerali congiunti di Francesca Petrolini e Rocco Bava (su concessione di BeWeB - Beni Culturali Ecclesiastici in Web)

Francesca Petrolini, 53 anni, e Rocco Bava, 43 anni, sono stati vittime di un agguato avvenuto la sera dal 23 dicembre 2018 in una tabaccheria a Davoli Superiore, piccolo borgo in provincia di Catanzaro.

Un malintenzionato era entrato nel locale gestito dalla cinquantatreenne e aveva sparato diversi colpi d'arma da fuoco all'indirizzo dei due fidanzati. La donna morì all'istante mentre il compagno riuscì a scappare in strada, ma perse la vita anche lui in seguito alle ferite riportate nel corso della sparatoria.‍‍[1]

I sospetti degli inquirenti si concentrarono immediatamente sull'ex marito della titolare dell'esercizio commerciale: Giuseppe Gualteri, 51 anni. Contattato dagli investigatori nelle ore successive al drammatico evento, risultava irreperibile. Fu poi rintracciato e fermato la mattina seguente mentre si trovava nei pressi dell'abitazione di un suo amico. Sottoposto a interrogatorio, confessò il delitto riferendo di aver agito per gelosia nei confronti dell'ex moglie perché non accettava la relazione che la donna stava intrattenendo con il nuovo compagno.‍‍[2]‍‍[3]

Franca, così era chiamata in paese,‍‍[4] si era separata dal cinquantunenne nel 2017. Gualtieri era anche il suo ex cognato, infatti la vittima era sposata con il fratello dell'omicida, poi deceduto. Successivamente prese la decisione di chiudere il rapporto con Giuseppe e separarsi legalmente.

Una situazione però non facile per la donna che fu più volte minacciata. Per questo dovette sporgere denuncia ai Carabinieri nei confronti dell'uomo. Dopo essersi messa alle spalle quella travagliata vicenda, la signora Francesca aveva iniziato una nuova storia con Rocco, originario di Simbario (provincia di Vibo Valentia), non ben vista però dall'ex marito.‍‍[2]

Il 27 dicembre il giudice per le indagini preliminari confermò la custodia cautelare in carcere per Gualtieri con le accuse di omicidio plurimo aggravato e porto illegale di arma.‍‍[5] Nei mesi successivi l'uomo fu rinviato a giudizio in rito abbreviato.‍‍[6] Sottoposto a perizia psichiatrica, fu dichiarato capace di intendere e di volere.

La Procura al processo chiese la condanna all'ergastolo.‍‍[7] Istanza accolta il 12 giugno 2020 dal gup di Catanzaro che inflisse la massima pena all'imputato.‍‍[8] Nel corso del procedimento di secondo grado, Gualtieri fu sottoposto a una nuova perizia psichiatrica.‍[9][10]

Note

  1. Duplice omicidio a Davoli Superiore, freddati una donna e il suo compagno. LaC News24. Archiviato dall'originale.
  2. a b Duplice omicidio a Davoli, l'ex marito confessa: ha ucciso per gelosia. LaC News24. Archiviato dall'originale.
  3. Duplice omicidio a Davoli, la confessione di Gualtieri: "Ho ucciso per gelosia". Corriere della Calabria. Archiviato dall'originale.
  4. Duplice omicidio a Davoli, l'ultimo saluto a Francesca Petrolini. LaC News24. Archiviato dall'originale.
  5. Duplice omicidio a Davoli, convalidato il fermo di Gualtieri. LaC News24. Archiviato dall'originale.
  6. Duplice delitto a Davoli, familiari vittime si costituiscono parte civile. CN24. Archiviato dall'originale.
  7. Duplice omicidio a Davoli, chiesto l'ergastolo per il reo confesso. Zoom24. Archiviato dall'originale.
  8. Coppia uccisa, ergastolo all'autore. ANSA. Archiviato dall'originale.
  9. Duplice omicidio a Davoli, i periti valuteranno le condizioni di salute dell'imputato. Calabria7. Archiviato dall'originale.
  10. Davoli, uccise l'ex moglie e il compagno: sarà sottoposto a nuova perizia. Gazzetta del Sud. Archiviato dall'originale.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.