Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Il femminicidio di Paola Sechi a Senorbì

Vittima:
Paola Sechi
Killer:
Carlo Cincidda
Località:
Senorbì
Data:
7 luglio 2018
La Chiesa di Santa Barbara a Senorbì dove sono stati celebrati i funerali di Paola Sechi

La Chiesa di Santa Barbara a Senorbì dove sono stati celebrati i funerali di Paola Sechi (di Pianti Sergio, licenza CC BY-SA 3.0)

Voce su Paola Sechi

Paola Sechi, 51 anni, era stata uccisa dal marito Carlo Cincidda, 62 anni, il 7 luglio 2018 a Senorbì in provincia di Cagliari.‍‍[1]‍‍[2]

La Chiesa di Santa Barbara a Senorbì dove sono stati celebrati i funerali di Paola Sechi

La Chiesa di Santa Barbara a Senorbì dove sono stati celebrati i funerali di Paola Sechi (di Pianti Sergio, licenza CC BY-SA 3.0)

Su segnalazione dei vicini, i Carabinieri giunsero nell'appartamento della coppia dove il corpo senza vita della donna fu ritrovato all'interno del bagno. Meno di un'ora dopo, il cadavere dell'uomo fu rinvenuto suicida nei pressi della cantina sociale della città, dove il pensionato aveva precedente lavorato.

La vittima era stata strangolata a mani nude, presumibilmente al culmine di una violenta lite. Dopo aver commesso il crimine, il sessantaduenne raggiunse via Piemonte. Lì era salito su una cisterna per poi gettarsi nel vuoto.

La coppia aveva due figli. Secondo le ricostruzioni, il movente del gesto sarebbe da ricondurre a problemi coniugali che i due stavano affrontando e che si sarebbero accentuati nell'ultimo periodo, rendendo sempre più frequenti i litigi. Probabilmente la donna aveva intenzione di separarsi, ma Cincidda non avrebbe accettato la fine della loro relazione.‍‍[3]‍‍[4]

Note

  1. Strangola la moglie e si suicida. Dramma familiare a Senorbì. L'Unione Sarda.it. Archiviato dall'originale.
  2. Senorbì, Carlo avrebbe strangolato Paola a mani nude: i litigi tra marito e moglie duravano da mesi. Casteddu On line. Archiviato dall'originale.
  3. Strangola la moglie e poi si lancia nel vuoto. La Nuova Sardegna. Archiviato dall'originale.
  4. Una comunità in lutto: oggi a Senorbì i funerali di Paola Sechi e Carlo Cincidda. Vistanet. Archiviato dall'originale.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.