Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

San Valentino Torio. Il killer di Luana Rainone ha confessato: condotto in carcere per omicidio volontario e occultamento di cadavere.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia

Un fendente alla gola, lo stesso giorno della scomparsa, poi l'occultamento del cadavere in un pozzo nelle campagne di Poggiomarino. Sarebbe stata uccisa così Luana Rainone, 31enne originaria di Sarno e residente a San Valentino Torio (Salerno).

Il killer, Nicola Del Sorbo, 34 anni, secondo quanto riportato da la Repubblica, ha confessato durante la notte tra il 3 e il 4 settembre conducendo i militari sul posto dove è stato recuperato il corpo senza vita della vittima.

Secondo quanto riportato dal TG di OttoChannel, sembra che fra lui e la 31enne ci fosse una relazione clandestina. Lo scorso 23 luglio i due si erano incontrati, ma al culmine di un litigio, probabilmente sotto l'effetto di stupefacenti, l'uomo avrebbe perso la testa, aggredendo la vittima fino a stroncarle la vita.

Il legale di Rainone ha spiegato che il suo assistito sarebbe stato pressato dalla donna affinché lasciasse la propria compagna. Luana era sposata e madre di una bambina. Il 34enne è stato trasferito nel carcere di Salerno con le accuse di omicidio volontario e occultamento di cadavere.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.