Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Porto Torres. Fulvio Baule ha confessato l'omicidio del suocero. Ricoverate in gravissime condizioni la moglie e la madre di lei.

Immagine della notizia (Miniatura di Gianni Careddu (Discanto) su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 3.0)

Porto Torres. Fulvio Baule ha confessato l'omicidio del suocero. Ricoverate in gravissime condizioni la moglie e la madre di lei.

Si trova ora in carcere a Bancali, alle porte di Sassari, il 40enne Fulvio Baule, originario di Ploaghe, che nella serata di sabato scorso, 26 febbraio 2022, ha ucciso a Porto Torres (Sassari), a colpi d'ascia, il suocero Basilio Saladino, poliziotto 75enne in pensione.

Nel corso dell'aggressione il 40enne ha anche ferito la suocera Caterina Mancusa e la moglie, Ilaria Saladino, da cui si era da poco separato. Le donne sono ricoverate in gravissime condizioni all'ospedale Santissima Annunziata di Sassari.

Si è trattato di un assalto efferato compiuto per strada, davanti all'ingresso del condominio dove vivono i suoceri, e davanti ai gemellini di 1 anno, figli della coppia, che al momento dell'aggressione erano con la mamma.

Tra Fulvio Baule e il suocero, scrivono oggi i giornali locali, c'era già stato un duro scontro ad agosto, il giorno del battesimo dei due gemellini. Una violenta discussione a cui avevano assistito tutti gli invitati. Il rapporto aveva iniziato a deteriorarsi prima ancora della separazione dalla moglie. Ma nessuno tra i conoscenti avrebbe mai immaginato un epilogo così drammatico.

Baule dopo essersi costituito ai Carabinieri ha confessato tutto, confermando i fatti che erano già stati appurati dai militari sentendo i numerosi testimoni. L'uomo ha aggredito con calci e pugni la moglie dalla quale si era separato dopo avere avuto due figli. Il suocero e la suocera sono intervenuti in difesa della loro figlia, c'è stato uno scontro fisico con il pensionato.

Dopodiché il 40enne ha preso dal portabagagli della sua auto un'accetta e ha ferito la moglie alla testa, ha ucciso l'ex poliziotto e infine ha colpito la suocera.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.